Industrial Design – Tutto Quello Che Devi Sapere

Che cos’è l’Industrial Design?

L’Industrial Design è un processo strategico di risoluzione dei problemi che supporta l’innovazione, crea il successo aziendale e migliora la qualità della vita attraverso prodotti, sistemi, servizi ed esperienze innovative.

L’Industrial Design è la disciplina che si occupa della definizione strategica di un nuovo prodotto, analizzando il sistema ed il contesto di cui esso fa parte, studiando le esigenze d’uso e apportando quindi delle soluzioni che soddisfino le esigenze degli utilizzatori finali. Molto spesso l’imprenditore tende ad avere una sua soluzione in mente che ritiene valida o addirittura “geniale”, ma spesso questa risolve soltanto parzialmente le molteplici esigenze che ruotano attorno ad un prodotto di successo.

Un prodotto progettato con il supporto dell’Industrial Designer è un prodotto che sorprende positivamente l’utilizzatore, che molte volte va oltre le aspettative e che riunisce caratteristiche risolutive in una configurazione che è anche attraente dal punto di vista estetico.

Esempi di Industrial design

  • Macchina da scrivere VALENTINE della Olivetti disegnata da Ettore Sottsass con Perry King

Valentine è stata rivoluzionaria nel campo delle macchine da scrivere, una vera portatile, leggera che consentiva a chiunque di scrivere in ogni luogo… forse il primo esempio di “remote working”. Il coperchio della custodia con la maniglia è integrato nel corpo della macchina stessa, la tastiera è completamente scoperta con un piccolo paraurti frontale. Chiusa nella sua custodia tramite dei ganci ben disegnati, rappresenta un’icona pop.

  • Telefono GRILLO della Siemens disegnato da Marco Zanuso con Richard Sapper

Al tempo dei telefoni monumentali, GRILLO ha rappresentato un modo del tutto nuovo di intendere un telefono. Da chiuso è un oggetto misterioso, una forma organica, un sasso levigato. Non appena viene impugnato si apre rivelando la sua funzione: il microtelefono nell’aletta e un commutatore compatto per comporre il numero. Sicuramente è l’oggetto che ha ispirato il moderno Startac della Motorola.

  • Sveglia BRAUN disegnata da Dieter Rams

Un prodotto dove gli elementi funzionali sono ridotti all’essenziale, che evidenzia la sua funzionalità in modo segnaletico contribuendo ad una bellezza equilibrata e minimale. Senza dubbio uno dei grandi ispiratori di tanti prodotti di elettronica di consumo e telefonia contemporanea.

Che cosa fa un Industrial Designer?

L’Industrial Designer si occupa della progettazione di prodotti come mobili, auto, elettrodomestici, apparecchiature medicali o giocattoli. Sua responsabilità è consultarsi con i manager e gli utilizzatori finali del prodotto per comprendere bene i suoi requisiti, sviluppare un progetto che sia producibile dall’industria in quantità elevate, occuparsi di fornitori, budget e rispetto dei tempi.

Quando ho bisogno di un Industrial Designer?

Hai bisogno di un Industrial Designer quando devi creare un nuovo prodotto che soddisfi i bisogni degli utilizzatori. Sia che tu debba produrre su grande scala o per produzioni più limitate, l’Industrial Designer progetterà un prodotto testato, verificato e attraente in modo che il tuo investimento avrà la giusta rispondenza sul mercato.

Qual’è il processo di industrial design?

Il processo di Industrial Design:

  1. Design Thinking che viene usato per l’esplorazione e la conoscenza delle esigenze d’uso del nuovo prodotto. Dopo aver ottenuto un Briefing di valore il Designer può iniziare con i suoi studi.
  2. Ricerca creativa: in questa fase vengono creati numerosi concept per soddisfare le esigenze e per tentare di risolverle con funzionalità integrate.
  3. Prototipazione veloce per verificare i concept con gli utilizzatori, dai feedback emersi di sviluppano delle re-iterazioni per integrare le nuove soluzioni.
  4. La proposta scelta viene ottimizzata per la sua producibilità e a questo punto si può fare un prototipo definitivo.
  5. Ingegnerizzazione finale delle varie parti del prodotto.

Ecco un link ad un mio articolo più approfondito sul processo di industrial design.

Come sviluppare un prodotto con l’industrial design?

Lo sviluppo di un prodotto con l’Industrial Design è un’opportunità per l’Azienda per affrontare in modo sistematico tutte le problematiche legate al nuovo prodotto. Questo non verrà sviluppato basandosi soltanto su idee personali di manager o del proprietario dell’Azienda, ma analizzando le reali esigenze degli utilizzatori che il prodotto/oggetto dovrà soddisfare.

In questo modo l’Azienda sarà in grado di scrivere un capitolato completo ed efficace riguardo alle caratteristiche del prodotto e l’Industrial Designer potrà progettare su delle indicazioni molto concrete.

FAQ

Meglio produrre il mio prodotto in Italia o all’estero per esempio Cina o India?

Sicuramente in Cina si trovano una miriade di produttori a buon prezzo che possono produrre le vostre parti ma anche offrirvi consulenza ingegneristica. Tuttavia la caratteristica di questi produttori è l’incostanza qualitativa dovuta al fatto che il personale ha una grande mobilità e cambia spesso lavoro, così un’Azienda che fino a ieri andava bene può cambiare improvvisamente. Diverso è se disponete di una persona di fiducia sul posto che possa seguire e controllare la produzione.

Va comunque detto che parecchie Aziende che producevano in Cina fino a qualche mese fa stanno trasferendo di nuovo le loro produzioni in Europa o in US per i suddetti problemi, ma anche per problematiche di proprietà intellettuale.

Product designer o industrial designer – di cosa ho bisogno?

Non ci sono grosse differenze tra queste figure professionali.

Cos’è un prototipo?

Un prototipo è un primo campione, modello o versione di un prodotto costruito per testare un concetto o un processo. Ecco come realizzare il tuo prototipo.

Alcuni nostri clienti