j Cos'è un prototipo e come realizzarlo - Micieli Design

Cos’è un prototipo e come realizzarlo

Cos’è un prototipo?

Un prototipo è un primo campione, modello o versione di un prodotto costruito per testare un concetto o un processo.

È un termine utilizzato in una varietà di contesti, tra cui la semantica, l’industrial design, l’elettronica e la programmazione software.  Generalmente utilizziamo un prototipo per valutare un nuovo design, per migliorarne la precisione da parte degli analisti di sistema e degli utenti.

Ci sono diversi tipi di prototipi

Si può fare un prototipo molto semplice in cartone per simulare l’uso di un oggetto e per raccogliere feedback e esigenze dagli utilizzatori.

In fase più avanzata possiamo realizzare dei modelli o mock-up che servono soprattutto per una valutazione estetica del progetto nelle sue dimensioni reali.

Oppure possiamo realizzare un prototipo finale funzionante, per fare il quale ci avvarremo della collaborazione di vari fornitori di parti che poi verranno assemblate in un oggetto funzionante.

Come posso realizzare la mia idea di prodotto?

La creazione di un’idea per un prodotto non è un processo simile a quello che un artista usa per creare le proprie opere.

Il Designer parte sempre da esigenze o problemi relativi all’uso di un prodotto. L’idea vincente è sempre quella che con il minor numero di elementi riesce a risolvere più funzioni del prodotto stesso. Non si tratta mai di un’idea a priori ma di un’idea che è la migliore soluzione per quel contesto di esigenze. Il Designer esperiente riesce a tradurre in forme tangibili, equilibrate e con forme percettivamente pregnanti, l’idea generata come soluzione alle esigenze.

Come si realizza un prototipo di prodotto

Oggi sul mercato vi sono molte tecnologie disponibili per affrontare la realizzazione di un prototipo a vari stadi di finitura.

Si possono ad esempio realizzare delle parti fresate a controllo numerico oppure fare delle stereolitografie con stampanti 3D che necessitano però di vari passaggi di finitura. Si possono utilizzare delle termoformature o delle lavorazioni a laser.

L’importante è che vi sia un referente capace di assemblare tutte le parti e fare in modo che funzionino tra di loro. A volte occorrono delle post lavorazioni per ottenere un prodotto funzionante.

Alcuni nostri clienti